contatto                    sei il visitatore n.    
  • della SINGLOSSIA
  • del COLORE
  • della SCRITTURA


curriculum

Categoria: Uncategorised Pubblicato: Domenica, 02 Agosto 2009

 

 

Francesco Pasca nasce a Sanarica (Lecce) l' undici di giugno del 1946

 

il gruppo: Pasca,Di Tondo, Sansò,Guido, FasciInizia con la partecipazione a numerose iniziative artistiche, rassegne nazionali e collettive, riscuotendo interesse di critica , Premi e Segnalazioni:

1963 Esordio, con l'assegnazione del 1° Premio Città di Lecce WAB V^ Edizione.

1964 Si riafferma l'anno successivo fra i vincitori delle edizioni precedenti. con l'assegnazione del 1° premio VI^ Edizione.

1967 invitato a partecipare alla "Lucerna d'argento" a Massafra con (Boniello - Caroppo - De Finis - De Franchis - Delle Foglie - Del Piano - Di Coste - Di Maglio - Gelli - Guida - Manigrasso - Pupino - Sambati - Tondo).

1968 invitato alla Rassegna d’arte Contemporanea - Città di Prato - Firenze (premiato)

1968 invitato alla Rassegna d‘arte di Vitolini da Vinci Firenze (premiato)

1969 premiato a Castellana Grotte - Bari.

Nel 1969 gli viene assegnata il premio Città di Lecce con la Medaglia d'oro Ministero P.I.

Nel 1969 gli viene assegnato il 1° Premio "La Feluca d'oro" di Taranto.

Nel 1969 Personale presso la Galleria L' Elicona di Lecce.

Nel 1969 è chiamato a raffigurare, per la I° mostra Filatelica Salentina la cartolina commemorativa (esemplari numerati e con timbro di prima emissione)

Nel 1970 - Mostre, rassegne, perfomance, istallazioni  "Gruppo Gramma" - Firenze (giubbe Rosse) - Lecce (Esagono) - Catanzaro (sale espositive)

Nel 1973 Personale presso la Galleria L'Esagono di Lecce.

Nel 1973 Personale presso la Galleria L'Approdo di Iseo (Bs).

Nel 1974 Rassegne a Brescia, Lecce, Milano, Bolzano, Genova, Bergamo, Venezia, Palermo, Taranto, Brindisi, Tolentino(MC), Roma, Bari, Castellaneta, Manduria, Reggio Calabria, Gallipoli, Galatina, Nardò, Ancona, Torino.

Nel 1976 "Verifica ' 76 Rassegna Artisti Salentini.

Eros e ThanatosNel 1980 abbandona la pittura tradizionale ed aderisce al Manifesto della Singlossia.

Nel 1981 insieme a Rossana Apicella, presso il Liceo scientifico "A. Calini" di Brescia, contribuisce alla teorizizzazione della Singlossia, sul territorio Nazionale, da Milano a Palermo. Alla Singlossia porranno attenzione personalità: dai gruppi storici della Poesia Visiva ad Ignazio Apolloni, Michele Perfetti, Lamberto Pignotti ed altri.

Sempre della Singlossia si interesserà Stefania Stefanelli nell' Espresso Strumenti a cura di Umberto Eco," Singlossia per egoesteticoLa Scrittura Verbo-Visiva le avanguardie del Singlossia per egoesteticonovecento tra parola e immagine".

La rivista L'Immaginazione di Piero Manni, pubblicherà teorie e commenti sulla Singlossia.

Nel 1982 contatta Enzo Miglietta con il quale produrrà manifestazioni poetiche presso il suo laboratorio di poesia a Novoli e sul territorio salentino e nazionale.

Nel 1983 a Lecce ricostituirà il Gruppo Gramma con Bruno Leo , Salvatore Fanciano, Giovanni Corallo e Beppe Piano.  Il Gruppo Gramma presso LPN di Enzo MigliettaSinglossia presso l' LPN di E.Miglietta a Novoli

Nel 1984 partecipa al Maggio Fiorentino con la Rivista L'Otto Volante.

Singlossia presso l' LPN di E.Miglietta a NovoliNel 1984 partecipa alla Fiera internazionale di arte contemporanea - EXPO ARTE - di Bari con il Laboratorio di Poesia di Enzo Miglietta. ( Cinque situa-azioni per una scrittura)

Nel 1990 Continua l'esperienza della Poesia Visiva con la partecipazione alla mostra antologica di Enzo Maglietta sul Laboratorio di Poesia di Novoli, presso il Castello di Carlo V a Lecce.Balsebre,Miglietta,Pasca ed altri

Dal '98, le esperienze maturate lo porteranno a nuove convinzioni sul fare arte, trascorrerà una fase tra la performance e la più radicale ortodossia pittorica. La nuova-figurazione, il colore, il gesto sono l'ulteriore passo alla attuale produzione. Passa quindi in rassegna le esperienze dai Bizantini al Barocco.

Nel 1998 partecipa alla rassegna sulla Grecìa Salentina in Sternatia ottenendo il 1° premio con l'opera " Kalos irtate".

Nel 1999 è invitato ad esporre in una raccolta presso La Galleria "Raggio Verde" Lecce.

Nel 1999 è chiamato ad illustrare la Fiaba "La fabbrica di nuvole" di Armando Mancuso per la rassegna Nazionale di Narrativa SCRIPTURAE promossa da Raggio Verde (Lecce)

Nel 2001 è premiato, in occasione della festa della Repubblica, dal Comune di San Pietro in Lama fra i cittadini che hanno dato lustro alla comunità.

con l'amico Italo Di TondoNel 2001 personale " I Castelli della memoria" presso la galleria "Raggio Verde - con il Maestro Italo Di Tondo - a Lecce

Nel 2003 personale " Tra memoria e progetto" presso i locali del Rettorato dell'Università degli Studi di Ancona.

Nel 2004 partecipa alla terza Triennale d'arte sacra contemporanea presso il Seminario Arcivescovile di Lecce (curata da Toti Carpentieri).

Nel 2005 partecipa alla rassegna "Le Vie dell'Astrazione" presso il Museo della Fanteria a Roma.

Nel 2005 pubblica la sua raccolta poetica Po[ i ]esie "PAROLE SPARSE" per la collana fondata da A.Benemeglio ( i poeti dell'uomo e il mare)

Nel 2005 nuovamente premiato alla rassegna di pittura in Sternatia sulla Grecìa Salentina con l'opera "i quattro campanili".

Nel 2007 incontro con la poesia - Singlossia - "il luogo delle parole" Associazione Culturale -Lu Focalire- Castrì di Lecce

Nel 2008 partecipazione alla rassegna "Orizzonti lontani" organizzata da PAM (Programma Alimentare Mondiale) delle Nazioni Unite

Nel 2008 pubblica l' Idea-racconto "Otranto. il luogo delle parole - dialogo virtuale sulla scrittura di pietra" ed. Raggio Verde (inediti)

Nel 2008 personale di pittura e dialogo poetico presso Villa Excelsa in Sannicola(Lecce) dal tema "Tra parola e Segno"

Nel 2008 partecipazione a "LUOGHI D’ARTE e L’ARTE NELL’ARTE e Percorsi d'arte" rassegna di itinerari-perfomance-dibattiti - Festival Dèco - Galatone - Lecce

nel 2008 partecipazione a Galatina -Lecce- "Ergo Sum" la notte bianca della letteratura.

nel 2008 “Luoghi d’allerta” incontro con gli scrittori locali “Fondo Verri” San Pietro in Lama

nel 2009 Tra narrazione e immagine della parola "lettura critica del saggio sulla pavimentazione Otrantina (Testo-Il Luogo delle Parole-dialogo virtuale sulla scrittura di pietra" ed. Raggio Verde) in occasione de "Ottobre piovono libri - I Luoghi della lettura "presso la Biblioteca Comunale di San Pietro in Lama" Intervento critico del Prof. Maurizio Nocera - docente di antropologia presso l'Università del Salento.

nel 2009 L'opera di Reload presso il Web Agency Torinese Easybit - Performance  "Il Gesto Segno che si fa Arte"

nel 2009  pubblicazione del racconto Eu-tòpos - Mi disegni una parola - La parola nominata -  Edizioni Il Raggio Verde

nel 2009  Adunata poetica in piazza Ludovico Ariosto. Incontro con i poeti per declamare i propri versi. Reading “Una sera di poesia” organizzata dalla libreria  Palmieri in collaborazione con la I Circoscrizione di Lecce.

nel 2009  presentazione del Racconto Eu-tòpos - Mi disegni una parola - La parola nominata - presso la Fiera del libro a Milano - Salone della piccola e media editoria indipendente.

nel 2010 Dialogo "Il valore dell'impegno etico nel racconto - l'IO In-Out nell'Albero della Vita di Pantaleone da Casole" presso l'Istituto Superiore " P.Siciliani" di Lecce.  Nell'ambito del Progetto "LibeRaMenTe Biblioteca Istituto P.Siciliani"

nel 2010 personale "(in)Personale(out) " presso la Biblioteca Provinciale di Lecce

nel 2010 "La Poesia è Morta Viva La Poesia" Forlì Centro Culturale L'Ortica.

nel 2010 personale " tra segno e disegno" presso il Centro "Frizzoli" di Torchiarolo.

nel 2010 "ottobre piovono libri" lettura di brani con interventi underground e performance sul territorio.

nel 2011 "Il Gesto - Giano:idea di fili senza spessore" Editore Lupo.

nel 2011 Perfomance  presso "Palazzo Laura" di Morciano "il segno ed il gesto per un mosaico".

nel 2011 Perfomance  presso la Tenuta "Scaloti" di Copertino di Lecce - "16 tessere per un mosaico".

nel 2012 La Luce e l'Arte esposizione presso lo showroom di "Limone Illuninazioni" Lecce - "a quattro mani per 16 tessere e un nodo salomonico".

nel 2013 pubblica L'Alpha Thea-uomo di Nazareth editrice il RaggioVerde.

nel 2013 presso l'ex Conservatorio sant'Anna (Lecce) personale Palindromie-verso e senso nel nodo rovescio del colore.

Attualmente collabora a il Paese nuovo Quotidiano del Salento alla pagiana Culture. Ha pubblicato: numerosi saggi e recensioni.

Sono di prossima pubblicazione:

a) il saggio-racconto "Il Palindromo del Tempo" con l'apporto critico del prof.  Maurizio Nocera e della dott.ssa M.G.Lopardi Presidente dell'associazione "Panta rei" dell'Aquila ed esperta di simbolismo esoterico e di storia medievale.

b) L'A-Thea (uomo) di Nazaret - percorso di un Golgota.

c) Trenta(5) Se-Mi - raccolta di poesie.

d) Il viaggio di Leonardo - una storia per Monna Lisa.

Il Colore (luce), le Forme, gli Equilibri, gli aspetti Architettonico-Urbanistici impossibili sono le attuali azione-studio chiamate "Forme e colore della pietra di sole", "I Castelli della memoria", " La Poesia ritrovata".

Hanno Scritto o sono stati coinvolti dal suo progetto dal 1963 ad oggi:

Toti Carpentieri - H.Petrucci Laudisa - Enzo Panareo - Salvatore Spedicato - Franco Sossi - Rossana Apicella - Eugenio Miccini - Enzo Miglietta - Guido Pensato - Anna D'Elia - Pietro Marino - Michele Perfetti - Lamberto Pignotti - Ignazio Apolloni - Vittorio Balsebre - Mario De Marco - Ennio Bonea - Piero Manni - Marina Pizzarelli - Giorgio Barba - Antonio Luccarini - Carlo Stasi - Maurizio Nocera - Carmen De Stasio – Antonio Errico - Francesco Aprile - Antonietta Fulvio.

Le sue opere sono presenti presso enti pubblici e privati.

Già docente di Linguaggi Visivi e Storia dell' Arte.

E' in cantiere un nuovo percorso poetico: " Po[i](es)ie" (La Singlossia e Il PALINDROMO del Tempo nel Sator e la sua Formula)

Visite: 8408
Copyright(C)2014    franceSKOPASca